Picbear logo Browse Instagram content with Picbear

#dicembrealmuseo

Posts tagged as #dicembrealmuseo on Instagram

800 Posts

Percorsi incantati tra divinità ed eroi nelle opere delle collezioni dei #museitaliani: il reportage collettivo di #dicembrealmuseo è dedicato al tema del mito, un mese alla ricerca di personaggi leggendari, sensuali ninfe o esseri mostruosi, trovali nei quadri, negli affreschi, nei mosaici e nei poster, scatta e condividi con #ilmitonellarte! . Rilievo raffigurante Ercole e la cerva di Cerina (dettaglio), VI secolo d.C. / Ravenna, Museo Nazionale @museoravenna #museoravenna #ravenna #mito #ercole #hercules #italia #italy #emiliaromagna #sculpture #art #modernart #arte #insolitaitalia #italia365 #direzioneitalia #drawing #sketch #instaart #peoplescreatives #framesofitaly #heritage #igersitalia #igersravenna #igersemiliaromagna #italianmuseums #yallersitalia #igers
Anche quest'anno il Museo Cappella Sansevero partecipa alla Notte d'Arte di sabato 16 dicembre 2017, con l’apertura straordinaria dalle ore 19.00 alle 23.30 (ultimo accesso consentito alle ore 23.00) al prezzo di ingresso serale eccezionalmente ridotto da 7 euro a 3 euro. L’evento, organizzato dalla Municipalità II di Napoli, per la sesta edizione animerà il centro storico con un fitto programma di iniziative e avrà come titolo “Racconti, favole e leggende”. L’accesso alla Cappella Sansevero sarà consentito fino ai limiti di capienza. Vi aspettiamo! #sanseveroevents [ph. Marco Ghidelli] #nottedarte
“Disteso su un letto di rose il bambino Gesù guarda in alto verso il volto tenero e attento della Madonna. Dal lato opposto chiude il cerchio della rappresentazione un San Giovannino, adolescente e paffuto, dai boccoli castani, che osserva preoccupato il piccolo. Poi dietro un paesaggio quasi arcaico: colline spoglie, un albero carico di foglie e sullo sfondo la montagna che si staglia su un cielo azzurro privo di nubi. La composizione emana equilibrio e magnetismo.  La mano dell’artista è tra le più conosciute del Quattrocento e l’opera in questione è #iltondo di Sandro #botticelli : Madonna col Bambino e San Giovannino di Piacenza.” 🎨  #sandrobotticelli #madonnaconbambinoesangiovannino #palazzofarnese #museicivici #museo #arte #capolavoro #cit #iltondodibotticelliapiacenza #davidegasparotto #dicembrealmuseo #museiitaliani #arteitaliana #rinascimento #bellezza #art #artist #arttherapy #artworks #masterpiece #picoftheday #museum #artgram #tagsforlikesapp #love #vsco #vscoitaly #piacenza 🇮🇹
Il Museo è un luogo dedicato alla memoria che diventa futuro, alla conservazione che porta alla valorizzazione, alla conoscenza che invita alla responsabilità! E in Museo -per il periodo natalizio- esponiamo una piccola teletta in corso di restauro per ricordare l'amore e la costanza che ci guida nel recuperare opere minori ma ricche di storia e di devozione. #museodiocesanovicenza #italianart #adorazionedeipastori #artedelsettecento #dicembrealmuseo #incorsodirestauro #restauroalmuseo #conservazione #restoration #engimveneto #lovedetails #restauro
Domenica 17 dicembre visita guidata alle ore 16.00 e alle ore 17.00: un viaggio nelle  sale della Pinacoteca Nazionale di Ferrara attraverso una selezione di opere, realizzate fra il 1300 e il 1600, non solo per ripercorrere l’evoluzione della storia dell’arte e del collezionismo estense ma anche per conoscere le vicende relative alla struttura museale. La visita è gratuita; è comunque necessario acquistare il biglietto di ingresso alla Pinacoteca Nazionale 6 euro intero; 3 euro ridotto; ingresso gratuito sino a 18 anni. Informazioni:  Sara Piagno 0532 205844; sara.piagno@beniculturali.it #17dicembre #pinacotecanazionalediferrara #gallerieestensi #dicembrealmuseo #museitaliani
La #collezione Ceci è rifornita anche di molti #bronzetti, che ci permettono di dare il via alla #campagnasocial #dicembrealmuseo : il "Fauno con capro", realizzato da uno scultore franco-piemontese, è pensato come centro da tavola di piccole dimensioni e riprende il tema del #baccanale .  Visita i #museitaliani , scatta e condividi con l’hastag #ilmitonellarte
Benvenuto Tisi detto il Garofalo (Garofalo, 1481 ca. - Ferrara, 1559), Madonna in trono con il Bambino, angeli musicanti e i santi Giovanni Battista, Contardo d'Este e Lucia, 1533, Modena, Galleria Estense, tavola, 286 x 162 cm. Del dipinto, datato e firmato, non si conosce la provenienza originaria, ma la rara presenza ai piedi del trono della Vergine di san Contardo d'Este, riconoscibile in forza della sigla CE visibile sulla sua manica, porta a ipotizzare una commissione estense. Figlio del signore di Ferrara Aldobrandino I d’Este, il santo è raffigurato in vesti da pellegrino, la corona ai suoi piedi come segno di rinuncia al potere, affiancato dal Battista e da santa Lucia, la vergine martire siracusana che regge la palma del martirio e il consueto attributo iconografico degli occhi sopra un piatto. La monumentale pala, che nel 1614 era probabilmente posta all'altare maggiore nella chiesa modenese di Sant'Agostino, da cui fu rimossa nel corso dei lavori del 1662-1663, rielabora nello schema piramidale della Vergine in trono, circondata da angeli musicanti e santi, modelli di Raffaello, Michelangelo e Giulio Romano. #13dicembre #santalucia #galleriaestensemodena #ilgarofalo #gallerieestensi #este #collezionietensi #dicembrealmuseo #museitaliani
Quando la misura e la gentilezza si aggiungono alla forza, quest’ultima diventa irresistibile. (Mahatma Gandhi) . JACQUES AUGUSTIN THURET (Parigi 1669- 1739) - CHARLES BOULLE (1642- 1732) Orologio a globo retto da Atlante bronzo dorato, smalto su metallo, ebano, ottone Appartamento Storico, Salone d’Ercole (Sala XXII)  L'orologio è tra i più antichi e preziosi della collezione di Palazzo Reale, essendo stato realizzato da  Thuret, orologiaio della corte di Francia e dell'Osservatorio di Parigi e collaboratore del fisico olandese Christian Huygens, che fu il primo ad introdurre nell'orologeria l'invenzione galileiana del pendolo.  La raffigurazione del mito di Atlante è stata spesso usata negli orologi statuari. Atlante, fratello di Prometeo ed Epimeteo, partecipò alla lotta fra Giganti e Dei. Sconfitto, fu condannato da Zeus a reggere sulle spalle la volta del cielo. Il bronzista ha raffigurato il momento in cui Atlante, ricevuto il globo sulle spalle, lo sta assestando, cercando nel mentre appoggio su una roccia che potrebbe fargli da sedile.  Il globo, all'altezza dell'equatore, è attraversato da una  fascia in porcellana che gira da sinistra a destra con grandi cifre romane. Il sole con i suoi raggi segna le ore. Nella base sono raffigurati i simboli di Ercole: la pelle di leone, sulla quale è incisa la firma, la clava e la faretra. Il mito di Ercole è legato a quello di Atlante, e indicativo della provenienza dell'orologio dalla Casa Farnese, che si fregiava di simboli erculei. . #ilmitonellarte è la campagna social del mese di dicembre del MiBACT, dedicata alle divinità e agli eroi leggendari presenti nelle collezioni dei #museitaliani. Cerca, scatta e condividi le tue foto con gli hashtag #ilmitonellarte e #dicembrealmuseo! . #enjoypalazzoreale #palazzorealenapoli #napoli #palazzoreale #museitaliani #orologio #atlante #naples #royalpalace #clock
Dicembre al museo: il mito nell'arte. Gipsoteca "Libero Andreotti" di Pescia, "La Baccante" (1920) #dicembrealmuseo #ilmitonellarte #mibact #gipsoteca #liberoandreotti #pescia #valdinievole #toscana #tuscany #baccante #maenad #gesso #plaster #artecontemporanea #contemporaryart #mito #myth #bellezza #beauty
LUXUS. MODA E GIOIELLI TRA ANTICO E MODERNO Una serata dedicata all’archeologia, all’insegna dell’eleganza e della bellezza. La manifestazione avrà inizio alle ore 18,00 con una presentazione a cura dell’archeologa Nunzia Laura Saldalamacchia che parlerà di gioielli e ornamenti nell’antichità. La conferenza verterà sul tema del lusso che caratterizza gusti e costumi di matrice aristocratica in epoca orientalizzante (fine VIII-inizio VI sec. a.C.). Verranno illustrate alcune sepolture femminili di eccezionale ricchezza rinvenute in Italia centro-meridionale (Lazio, Etruria, Piceno) con un approfondimento particolare sulle due tombe principesche 201 e 133 della necropoli sud-occidentale di Calatia. In questa fase il costume femminile in particolare testimonia una vera e propria ostentazione del lusso nonché il crescente sviluppo dell’industria e commercio di tessuti ornamenti, accessori e oggetti di pregio: si illustreranno non solo collane, pendagli, fibule, bracciali, anelli, cinture, in materiali preziosi quali oro, bronzo, ambra ricorrenti nelle parure delle donne di età orientalizzante, ma anche altri aspetti come la ricostruzione dell’abbigliamento e delle acconciature e soprattutto il ruolo della donna come moglie, madre e custode delle tradizioni. La conferenza verrà conclusa con una a mostra di gioielli realizzati con tecniche di archeologia sperimentale da Nunzia Laura Saldalamacchia, ispirati all’artigianato di epoca orientalizzante, che verranno presentati, seguendo un  ideale filo conduttore tra antico e contemporaneo, durante una sfilata di abiti realizzati dagli alunni dell’Istituto “Don Gnocchi” di Maddaloni guidati dalla prof.ssa Rosanna De Lucia, alcuni dei quali confezionati in estemporanea con la tecnica del moulage. Un evento imperdibile!  #museocalatia #natalealmuseo #dicembrealmuseo #maddaloni #moda #gioielli #lusso #bellezza #archeologia #storia
SEGANTINI MAP Una postazione #interattiva, nella prima sala della Galleria Civica Segantini di Arco, dà accesso a tutte le collezioni pubbliche nel mondo che possiedono opere di Giovanni Segantini: immagini ad alta risoluzione su megaschermo, dati e informazioni per studiare e capire.  Guarda il #video e cerca le opere di Segantini nel mondo: https://segantiniearco.it/it/progetto/segantini-map/ ... e fino al 14 gennaio 2018 ingresso promozionale alla Galleria Civica G. Segantini di 1 #euro!  #segantiniearco #segantini #dicembrealmuseo #mercatinoarco #xmasgarda #visittrentino #gardatrentino #arco #museitaliani #mercatinidinatale #trentinodavivere #trentino #trentinoaltoadige #gardatrentino #dicembrealmuseo #visittrentino #arte #artlovers #lagodigarda #natale2017 #pittura #mercatinoarco #xmasgarda #museo  @martmuseum @gardatrentino @visittrentino  @mercatininatalearco  @trentino_cultura
È curiosa l'origine del nome con cui questa tipologia di ceramica invetriata è nota in Europa: Céladon, pastorello dalle vesti verde chiaro, è infatti il protagonista del romanzo di Honoré d'Urfé di inizio XVII sec. che narra la storia d'amore tra il giovane e la sua amata Astrea. Quest'ultima è ispirata alla figura mitologica della figlia di Zeus simbolo di giustizia ed equità, e anche se non ha nulla a che vedere coi manufatti cinesi color giada, oggi la associamo inevitabilmente alla delicata tinta del prezioso vasellame che indichiamo col nome Celadon. In questa immagine, un esemplare a corpo di sezione quadrata con sagome di draghi a rilievo esposto in sala XII risalente tra la fine del XVIII e l'inizio del XIX sec. ********** So curious how this type of glazed ceramics is known in Europe: Céladon, a young, pale-green-dressed shepherd, is in fact the hero of an early 17th C. romance by Honoré d'Urfé about the love affair between the boy and his beloved Astrea. This heroine is inspired to the mythological figure of Zeus's daughter, a symbol of justice and fairness, and even though she has nothing to do with jade-coloured handworks, nowadays we unavoidably associate her to the delicate shade of precious pottery we refer to as Celadon. In this image, a model with square-sectioned body decorated with silhouettes of dragons in relief, displayed in room 12 dating to late 18th - early 19th C.  #museitaliani #museiveneziani #capesaro #venezia #arte #orientale #cinese #dicembrealmuseo #ilmitonellarte #ceramica #celadon #verde #giada #vaso #drago #italianmuseum #venice #oriental #fareast #art #chinese #december #myth #ceramic #pottery #greenware #jade #vase #dragon
Nel 1751, con falsa indicazione di luogo di stampa ed editore (“Londra, dal Pickard”), veniva impresso clandestinamente nella tipografia di Palazzo Sansevero Il Conte di Gabalì. Scritto e pubblicato per la prima volta a Parigi nel 1670 da Nicolas de Montfaucon de Villars, era ritenuto un classico della letteratura misteriosofica seicentesca e dell’esoterismo rosacruciano, e in quanto tale era condannato dalla Chiesa: anche l’edizione italiana curata da di Sangro fu messa all’Indice dei libri proibiti, unitamente alla Lettera Apologetica. http://bit.ly/OperediSangro #raimondodisangro
Domenica 17 dicembre alle ore 16.30 e ore 17.30 visita guidata in Galleria Estense alla scoperta delle collezioni d’arte raccolte per secoli dai duchi d’Este e giunte alle soglie dell’Italia unita. Dipinti, sculture e arti applicate costituiscono l’eredità inestimabile di una fra le raccolte dinastiche di più antica origine in Europa. La visita è gratuita; è comunque necessario acquistare il biglietto di ingresso alla Galleria 6 euro intero; 3 euro ridotto; ingresso gratuito sino a 18 anni. Informazioni: Paola Bigini 059 4395715;  ga-est.servizieducativi@beniculturali.it; http://bit.ly/2BeJTJC #17dicembre #galleriaestensemodena #gallerieestensi #dicembrealmuseo #museitaliani #modena
🔍 RACCOLTA INCISORI MARCHIGIANI A #sassoferrato.  Aperto tutti i giorni  Info: 0732956257  #ilmitonellarte #dicembrealmuseo #museiitaliani @turismomibact

Loading